Il potere di adesso – parte 2

Il potere di adesso – parte 2

Patrizia prima di essere inserita nel team lavorativo, della Spa di Vair, Vero nel dialetto locale, ha seguito un periodo di formazione durato oltre due mesi e che di fatto continua ogni anno. Come coppia in evoluzione, io e lei condividiamo buona parte di quello che ci accade, così anche io ho potuto vivere insieme a lei questo momento.

L’aspetto che mi ha colpito della Formazione a Vair è che oltre ad insegnare le tecniche per i trattamenti in cabina, buona parte della formazione era dedicata alla crescita personale.Un aspetto che mi ha sorpreso e colpito in positivo è che ogni membro/terapista viene invitato a partecipare ad un corso di almeno 5 giorni di Vipassana.

Non è stato un caso che io e Patrizia siamo arrivati lì. Infatti la storia si fa interessante. Durante il nostro viaggio in India, più precisamente in un ritiro di 10 giorni di Vipassana, abbiamo conosciuto Patrizia Bortolin e Stefano Battaglia, che ci hanno parlato del progetto Vair Spa avviato in Puglia da più di 5 anni. Così dalla Vipassana a Vair, inizia un nuovo percorso per la nostra vita. Infatti è gia trascorso un anno da quando Patrizia, la donna che amo, collabora in questo progetto ed anche io, me ne sento in qualche modo partecipe.

Grazie alla Director’s Spa Patrizia Bortolin, che consigliando lo studio di libri di autori quali Eckhart Tolle, Lowen, Bruce Lipton, Salvatore Brizzi e tanti altri, ho potuto avvicinarmi al concetto di Spa a cui loro aspirano. L’aspetto comune di questi autori è che con il loro messaggio hanno reso di nuovo attuale il tema di come condurre una vita felice e libera. Naturalmente ho approfittato anch’io e divorato ogni libro suggerito. La scoperta è stata incredibile: la mente e l’ego sono la maggiore fonte di squilibrio nel corpo. La conseguenza è la nascita di sintomi fisici che interpretiamo come malattia.

Buddha 2500 anni fa aveva compreso questa grande verità, e decise di mettersi al servizio di tutti coloro avessero voluto ricevere il Dhamma. Un percorso di liberazione, grazie all’insegnamento della meditazione Vipassana. Già abbiamo parlato di questa tecnica in un post precedente e quì non approfondiremo ulteriormente. Ma vorrei ora spiegare il titolo degli utimi due post:”Il potere di adesso“; questo è anche il titolo di un libro di Eckhart Tolle.

Nella sintesi più estrema, in questo libro è evidenziato come i nostri disagi sorgono quando la mente è occupata in pensieri riguardanti il passato o il futuro. Ma come ben evidenzia l’autore del libro il passato è qualcosa che è andato e non esiste più, il futuro è qualcosa che ancora non è accaduto, quindi l’unico momento esistente è l’adesso, il presente. Riformulando il tutto: il passato è la somma di tutti i nostri momenti presenti fino a quello attuale; il futuro sarà la somma di tutti i momenti presenti che verranno. Quindi, immergiamoci completamente nel momento presente senza giudizio e con la massima apertura di Cuore. Solo così possiamo andare a contattare la parte più profonda di noi il Sè.

Leggendo Bruce Lipton e Gregg Braden ho poi capito come la visione che noi abbiamo della vita dipenda dalle nostre credenze e dagli schemi mentali che seguiamo. Gli autori spiegano che nascendo siamo come degli hardware vuoti e che con l’educazione e le relazioni con gli altri, veniamo dotati nel tempo di programmi o software che entrano in funzione automaticamente ogni volta che ci troviamo davanti ad una determinata situazione. Il nostro subconscio crea attraverso le esperienze passate vissute un bagaglio che ci “aiuta”(o a volte ci imprigiona) a riconoscere le situazioni presenti e ci spinge a reagire in una certa maniera sulla base appunto delle esperienze passate. Facendo un esempio, vi è mai capitato da bambini di raccogliere un mazzolino di fiori pensando di far piacere alla mamma ma rientrati in casa, lei ha reagito dicendo “Oddio!!! sei pieno di terra!, stai sporcando ovunque!”. E’ probabile che da grandi quando dovremo fare un regalo alla nostra compagna sceglieremo una pianta finta piuttosto una che sporca! A livello di programmazione subconscia avremo quindi dentro di noi due spinte conflittuali: da una parte la voglia di avvicinarci e dall’altra la paura di essere respinti dall’altra persona.

Nel suo secondo libro “Un nuovo mondo” Eckhart Tolle fornisce un ulteriore approfondimento descrivendo come la sofferenza nasce dalla separazione tra noi ed il mondo. Lui parla de: il Corpo di dolore. Identificandoci con il nostro ego ci separiamo dal resto, finendo con l’essere disposti a difendere l’ego a costo della nostra stessa vita.

Osservando invece la nostra madre terra nei suoi aspetti naturali potremo facilmente notare che ogni elemento è in perfetto equilibrio con il resto. Ogni pianta, ogni roccia, ogni animale, grande o invisibile che sia, è inserito in quello che si definisce un ecosistema ossia un sistema che si auto-rigenera. Noi umani ci siamo distaccati dal sistema naturale e nel tempo abbiamo perso la nostra vera essenza. Questa è secondo me la causa di ogni malattia. Non è un caso se le popolazioni che si ammalano di più sono quelle che più di altre vivono in maniera artificiale, lontane dalla natura che viene anzi sfruttata.

Per fare una metafora userò un esempio tratto da “Malattia e destino” di Thorwal Dethlefsen e Rudiger Dahlke.

….Le cellule cancerogene sono delle normali cellule che ad un certo punto della loro vita per cause inspiegabili apparentemente smettono di “eseguire gli ordini” ed iniziano a ribellarsi al sistema di appartenenza (fegato, polmoni, ghiandole endocrine, pelle etc.). Iniziano a comportarsi in maniera diversa dalle altre e si riproducono velocemente creando le masse tumorali. La miopia delle cellule cancerogene è che andando a compromettere il funzionamento del sistema provocano la morte del corpo e la conseguente autodistruzione! L’uomo è un po’ come la cellula cancerogena: pensando esclusivamente al progresso ed ai propri fini porta a distruggere il sistema (la madre terra) che permette la sua stessa sopravvivenza…

Come la più piccola cellula della pelle è collegata a tutte le cellule degli altri organi e tutti gli organi con le loro funzionalità sono collegati nel perfetto funzionamento del corpo così gli uomini sono collegati uno con l’altro e come pianeta terra siamo collegati agli altri pianeti di questo sistema solare e come sistema solare siamo collegati a tutti i sistemi solari nelle galassie e così via. Detto ciò non posso che convincermi del fatto che tutto ciò che ci separa dal resto porta inevitabilmente a sofferenze e squilibri.

Come possiamo quindi recuperare quel senso di naturalezza che ci farà vivere in maniera armoniosa e felice?

Nel prossimo post parleremo di questo.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

per continuare a navigare su questo sito devi accettare la normativa cookie law. maggiori informazioni

Privacy Policy

La presente informativa è stata redatta per far conoscere i principi in materia di riservatezza che regolano l’uso da parte di Per Donare Benessere di David Scardino dei dati forniti dai clienti, compresi i dati raccolti attraverso questo sito internet. In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un'informativa resa anche ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n.196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali) a coloro che interagiscono con i servizi Web accessibili per via telematica a partire dall'indirizzo: http://www.perdonarebenessere.it . L'informativa è resa solo per il presente sito internet e non anche per altri siti internet eventualmente consultati dall’utente tramite link presenti su questo sito. Visitando il presente sito internet, si dichiara implicitamente di avere compreso ed accettato le modalità di trattamento descritte nella presente informativa sulla privacy. Per donare benessere di David Scardino con sede in Via Malecore 22 73100 Lecce in persona del suo legale rappresentante è titolare del trattamento dei dati suddetti, il quale viene effettuato presso la sede per le finalità previste nella presente informativa privacy, inclusa la finalità di direct marketing in caso di consenso da parte dell’utente.

I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito sono curati solo da personale interno alla società titolare, appositamente incaricato del trattamento, e da incaricati esterni di occasionali operazioni di manutenzione/gestione del presente sito internet. I dati personali forniti dagli utenti che inviano richieste di materiale informativo o che si iscrivono alle newsletter sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta. Tali dati possono essere utilizzati dalla società anche per il perseguimento delle seguenti finalità: a) gestione del rapporto con il cliente; b) svolgimento della attività economica propria della società; c) altri scopi legati all’attività svolta dalla società ed a questa connessi (a titolo esemplificativo migliorare i prodotti ed i servizi offerti, anche se non strettamente legati ai servizi richiesti dall’interessato; ricerche di mercato sulla soddisfazione del cliente, etc.). Qualora sia necessario raccogliere dati che consentono l’identificazione personale dell’utente al fine di fornire a quest’ultimo un determinato servizio, si richiede all’utente di fornire volontariamente i dati necessari, che verranno trattati esclusivamente per le finalità di erogazione del servizio.

Nel caso in cui l’utente desideri effettuare una transazione commerciale con il portale, verranno richieste all’utente informazioni quali nome, indirizzo, numero di telefono, indirizzo e-mail, numero di carta di credito e preferenze riguardo ai prodotti, ciò al fine di elaborare e processare la transazione dell’utente richiedente. Per donare benessere di David Scardino utilizza l’indirizzo e-mail per inviare la conferma della transazione e, se necessario, può servirsi delle altre informazioni per contattare l’utente al fine di ottenerne alcuni dati necessari nell’elaborazione della sua transazione. Per donare benessere di David Scardino inoltre può utilizzare i dati di contatto per: inviare all’utente un messaggio che riepiloghi i dati della conferma della transazione e dell’eventuale spedizione di prodotti, e che fornisca ulteriori informazioni riguardo alla stessa; comunicare all’utente offerte speciali e promozioni secondo quanto previsto nella presente Informativa privacy; inviare all’utente sondaggi periodici relativi al grado di soddisfazione od a ricerche di mercato. L’utente può revocare in qualsiasi momento il consenso prestato per l’invio di comunicazioni di marketing. L’utente può inoltre revocare il consenso prestato per la partecipazione a sondaggi.

Marketing Diretto

Come sopra specificato, vorremmo fornirLe informazioni su nuovi prodotti, promozioni, offerte speciali e altre informazioni che riteniamo possano interessarLe. Nel caso in cui ci abbia espressamente autorizzato a farlo barrando l’apposito flag, Le potremo inviare dette informazioni per posta e telefonicamente, a meno che non abbia specificato diversamente nel corso delle registrazione. Qualora, in qualsiasi momento, desideri che i Suoi dati non vengano utilizzati per finalità di marketing diretto, potrà comunicarcelo prendendo contatti con il nostro servizio clienti via email al seguente indirizzo perdonarebenessere@gmail.com e non Le invieremo più alcuna comunicazione commerciale. Se ha inteso negare il consenso al trattamento dei Suoi dati, non riceverà mai alcuna comunicazione commerciale ed i dati da Lei forniti saranno utilizzati esclusivamente per rispondere alla Sua richiesta. Dati di Navigazione I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito internet acquisiscono, nel corso del loro normale funzionamento, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, la data e l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta, la dimensione del file di risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento, e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati, esclusivamente dall’Autorità Giudiziaria per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito. Cookies I cookies sono dati creati da un server che sono memorizzati in file di testo sull’hard disk del Suo computer e consentono il funzionamento del presente sito internet, l’uso di una specifica funzionalità esplicitamente richiesta dall’utente ovvero permettono di migliorare il funzionamento di questo sito, come i cookie che rendono la navigazione più veloce o che mostrano i contenuti di maggiore interesse per l’utente in funzione delle scelte precedenti. I cookies possono essere permanenti (c.d. cookies persistenti), ma possono anche avere una durata limitata (c.d. cookies di sessione). Questo sito utilizza sia cookies persistenti che di sessione. Quelli di sessione non vengono memorizzati in modo permanente sul Suo computer e svaniscono con la chiusura del browser. Quelli persistenti servono per personalizzare la navigazione in funzione dello strumento utilizzato dall’utente (computer, tablet, smartphone) così come i cookies di terze parti che servono per analizzare gli accessi del sito (es. Google Analytics) e per permettere agli utenti di condividere i contenuti del sito attraverso social network (FB) o e-mail (Add This). Questi cookies, vengono memorizzati in modo permanente sul Suo computer e hanno una durata variabile. Il sito utilizza in modo particolare i seguenti cookies: Google Analytics Cookies Il nostro sito utilizza Google Analytics di Google, Inc., un servizio offre statistiche di misurazione ed analisi delle performance del sito, tramite l’uso di Cookie. Per consultare l’informativa privacy del servizio Google Analytics, visiti la pagina http://www.google.com/intl/en/analytics/privacyoverview.html. Per le norme sulla privacy di Google, segnaliamo il seguente indirizzo http://www.google.com/intl/it/privacy/privacy-policy.html.) Google Adwords & Google Remarketing Cookies Il sito internet potrebbe utilizzare il programma Google Adwords e la tecnologia Google Remarketing. Entrambi sono gestiti da Google Inc.. Anche la funzione monitoraggio delle conversioni di AdWords utilizza i cookie. Per aiutarci a tenere traccia delle vendite e di altre conversioni, viene aggiunto un cookie al computer di un utente nel momento in cui quell’utente fa clic su un annuncio. Questo cookie dura 30 giorni e non raccoglie, né monitora informazioni in grado di identificare personalmente un utente. Gli utenti possono disabilitare i cookie del monitoraggio delle conversioni di Google nelle impostazioni del proprio browser Internet. In alcuni casi i cookie possono causare problemi al momento dell’accesso o durante la navigazione all’interno del tuo account AdWords. Quando ciò si verifica, il modo migliore per correggere il problema consiste nello svuotare la cache ed eliminare i cookie salvati per il tuo browser Internet. Per saperne di più su clicca qui https://www.google.es/intl/it/policies/privacy/. L’utente infine può disabilitare i cookies di Google Analytics scaricando uno specifico plug-in del browser reperibile al seguente url https://tools.google.com/dlpage/gaoptout. Facebook Cookies Il sito potrebbe utilizzare cookie di Facebook Inc. per monitorare l’andamento delle campagne Facebook Ads ed eventuali azioni di remarketing. Clicca qui per maggiori informazioni riguardo l’utilizzo di cookie da parte di Facebook: https://www.facebook.com/help/cookies/ L’utente può opporsi alla registrazione di cookies persistenti sul Suo hard disk configurando il browser di navigazione in modo da disabilitare i cookies. Scopri come disabilitare i cookie nei principali browser: Chrome, Firefox, Internet Explorer, Safari, Opera. Dopo questa operazione, tuttavia, alcune funzioni delle pagine web potrebbero non essere eseguite correttamente. Dati Forniti Volontariamente dall’utente L’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito, o la compilazione del form, comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva da parte del cliente. Conferimento dei Dati L’utente è libero di fornire i dati personali riportati nei moduli di richiesta o comunque indicati in apposite sezioni del sito internet per richiedere l’invio di materiale informativo o di altre comunicazioni. Il loro mancato conferimento non comporta l’impossibilità di ottenere quanto richiesto in forma anche anonima. I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati al database. Modalità del Trattamento I Suoi dati personali saranno trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati. L’utente ha sempre diritto, in qualunque momento, di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei dati che si riferiscono alla sua persona e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo Lei ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Questa informativa sulla privacy può essere modificata periodicamente e l'uso delle informazioni raccolte è soggetto all'informativa sulla privacy in effetto al momento dell'uso. Il presente documento, pubblicato all’indirizzo http://www.perdonarebenessere.it, costituisce l' Informativa sulla Privacy di questo sito internet e sarà soggetto ad aggiornamenti di volta in volta pubblicati e recanti la data di aggiornamento. Le richieste vanno rivolte a "per donare benessere di David Scardino", con sede in Via Malecore 22 73100 Lecce.

chiudi